Neovision tra le aziende selezionate per il progetto di Assolombarda

LinkedIn

Il network di cliniche oculistiche Neovision sarà una delle 20 aziende protagoniste del contest “Visioni d’impresa” a fianco di scuole e accademie lombarde

Neovision è stata scelta tra le aziende che faranno parte del progetto “Genio e Impresa”, promosso da Assolombarda, in collaborazione con Regione Lombardia e il Consiglio regionale della Lombardia, in occasione del cinquecentenario della scomparsa di Leonardo da Vinci, allo scopo di valorizzare il territorio lombardo e le sue eccellenze imprenditoriali, celebrando l’incontro tra talento e capacità manageriali rappresentati dal sodalizio tra Leonardo e Ludovico il Moro.

In particolare, Neovision è stata selezionata da Leadership Design and Innovation Lab del Politecnico di Milano – partner scientifico del progetto – per essere una delle 20 aziende protagoniste del contest “Visioni d’impresa”, che supporteranno studenti di prestigiose università e accademie milanesi, chiamati a interpretare il concetto di innovazione attraverso diversi linguaggi espressivi, dal video alla fotografia, dal design alla scrittura, avvicinando in questo modo la scuola al mondo imprenditoriale.

Neovision è un’impresa che ha sviluppato processi di innovazione caratterizzati dalla presenza di una coppia di innovatori e dal legame con l’ecosistema del territorio milanese”: questa la motivazione con cui il primo network italiano di cliniche oculistiche è stato scelto dal Politecnico di Milano per far parte del panel di aziende del contest.

Neovision nasce dal talento di mio padre, oftalmologo di fama internazionale che ha ideato un nuovo modello di clinica oculistica, su strada ma di alto profilo scientifico e tecnologico, e dalla mia passione per la tecnologia che mi ha portato a raccogliere la sfida di trasformare uno studio medico in un’alchimia di medicina, tecnologia ed empatia, in cui le fredde e razionali macchine sono modellate al servizio del paziente ma anche dei medici, fornendo loro strumenti che li supportino in un percorso di crescita professionale. Il risultato è una medicina che riscopre il piano della comunicazione tra medico e paziente e si fonda su una tecnologia medica d’avanguardia, senza tralasciare la dimensione umana della comunicazione comprensiva”, ha dichiarato Julien Buratto, Operation Manager di Neovision.

Share.

Comments are closed.