Boccia: “Chi minaccia crisi è scollegato dalla realtà” 

”Chi parla di crisi, chi minaccia la crisi è scollegato completamente dalla vita reale del Paese. Io non trovo il tempo di discutere di cose così surreali… Ma se qualcuno in maggioranza ritiene che queste siano delle priorità rispetto all’emergenza sanitarie economia e sociale, ne sia conseguente e se ne assuma la responsabilità davanti agli elettori e agli italiani”. Lo ha detto il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia, ospite di Skytg24.  

“In questo momento – ha aggiunto Boccia – gli italiani vogliono un politica seria e credibile che risolva i problemi. Se la maggioranza regge, andremo avanti. E se non reggerà, l’unica cosa seria da fare è chiedere agli italiani, dopo che il capo dello Stato avrà valutato le sue opzioni, di esprimersi” e far assumere le “proprie responsabilità” a tutte le forze politiche. 

 

Scroll to top