Al via la campagna “Salva Vista” promossa da IAPB

LinkedIn

Prevenzione e diagnosi del Glaucoma: visite gratuite presso le cliniche Neovision in occasione della Settimana Mondiale del Glaucoma

Neovision, il primo network italiano di cliniche oculistiche dedicate, ha aderito anche quest’anno alla Campagna “Salva Vista” promossa da IAPB Italia Onlus, SOI – Società Oftalmologica Italiana e SIGLA – Società Italiana Glaucoma, in occasione della Settimana Mondiale del Glaucoma (10 – 16 marzo).

Dal 10 marzo ad oggi, Neovision ha già effettuato 15 visite gratuite presso le proprie cliniche di Viale Restelli 1, Corso Vercelli 40 e Via Procaccini 1 a Milano. Ora, ha deciso di rilanciare con un pacchetto di nuove visite offerte alla popolazione fino a sabato 23 marzo.

La Campagna “Salva Vista” è un’importante iniziativa di sensibilizzazione alla prevenzione del glaucoma che ha invitato oltre 7000 medici oculisti italiani ad offrire visite gratuite a chi non si è mai sottoposto a un controllo oculistico specialistico nel corso della propria vita.

Si tratta di una patologia oculare che può insorgere a tutte le età, ma è più frequente dopo i 40 anni. Questa malattia danneggia il nervo ottico ed è dovuta a un’eccessiva pressione all’interno dell’occhio. Uno dei primi sintomi del glaucoma è la riduzione del campo visivo, ma l’unico modo per diagnosticarlo è sottoporsi a un’accurata visita oculistica. Se non viene scoperto per tempo può causare cecità.

Per questo motivo, le visite oculistiche specialistiche messe a disposizione gratuitamente (fino ad esaurimento delle disponibilità) da Neovision rispondono a un’importante esigenza di salute. Un vero e proprio check-up completo attraverso una serie di esami accurati, durante il quale lo specialista valuta lo stato di salute complessivo dell’apparato visivo, con riferimento anche agli eventuali difetti visivi o patologie oculari. Questo, oltre ad informare circa le caratteristiche intrinseche dell’incredibile dono della vista e l’importanza di averne cura.

Share.

Comments are closed.