Olon S.p.A. acquisisce il 100% di Capua BioServices S.p.A.

LinkedIn

Olon potrà rafforzare il proprio posizionamento quale player globale nel settore farmaceutico e CDMO, proseguendo il suo percorso di crescita

Olon S.p.A. azienda italiana tra i leader mondiali nella produzione di principi attivi farmaceutici (API) e nei servizi di produzione per conto terzi (CDMO) con sede a Rodano, annuncia l’acquisizione del 100% di Capua BioServices S.p.A., uno dei maggiori operatori indipendenti nello sviluppo e fermentazione di colture microbiche per l’industria farmaceutica e alimentare per conto terzi (CDMO) con base a Capua, da Livia Group, una holding industriale indipendente basata a Monaco, in Germania.

Integrando le sue elevate competenze tecniche nella sintesi chimica e nella fermentazione, il network commerciale internazionale (USA, UE, Asia) e le competenze in ambito R&D con l’esperienza e il know-how tecnologico di Capua BioServices, Olon potrà così rafforzare il proprio posizionamento quale player globale nel settore farmaceutico e CDMO, proseguendo il suo percorso di crescita ed allargamento dell’expertise che negli ultimi anni ha portato la società all’acquisizione di importanti aziende del comparto.

L’operazione ristabilisce la proprietà italiana di un’eccellenza imprenditoriale del Paese, Capua BioServices, che potrà beneficiare delle competenze, delle risorse e del network commerciale internazionale di Olon.

Paolo Tubertini, CEO di Olon, ha affermato: “In Capua BioServices abbiamo visto una realtà di altissimo profilo in grado di dare valore aggiunto alle nostre attività. In un settore dinamico e sempre più competitivo come quello chimico-farmaceutico e CDMO, è fondamentale poter disporre di competenze al tempo stesso estese, trasversali e fortemente specialistiche. L’acquisizione di Capua BioServices è un investimento strategico che, grazie al nuovo mix di capabilities, conferma la posizione di Olon come leader mondiale nel campo del CDMO per fermentazione microbica. Pilastri del piano di sviluppo che verrà intrapreso saranno la garanzia del mantenimento dei livelli occupazionali in Capua BioServices, finalizzato alla valorizzazione delle sue professionalità, e significativi investimenti in innovazione e ricerca.”

Con un fatturato di oltre 350 milioni di euro nel 2018 e ca. 1.500 dipendenti  (di cui oltre 200 persone in attività R&D), Olon è uno dei principali attori internazionali sul mercato chimico-farmaceutico e CDMO (Contract Development and Manufacturing Organization): fornisce oltre 250 API per il mercato generico e più di 60 tra API e intermedi farmaceutici a terzi. Oltre alla sede di Rodano, ha 9 stabilimenti produttivi – 7 situati nel Nord Italia, 1 in Spagna e 1 negli Stati Uniti – e 4 filiali commerciali estere. A partire dal 2016, l’azienda ha avviato un programma di investimenti per accrescere il business e la capacità produttiva, prima con l’acquisizione del Gruppo INFA e poi con quella della Divisione Chimica di Ricerca Biosciences, con sede negli Stati Uniti. Inoltre è anche stata recentemente siglata l’intesa per l’acquisizione di uno stabilimento in India.

Il team M&A di Olon ha incluso Stefano Rizzetto e Andrea Conforto. Olon è stata assistita da BF & Company, nelle persone di Alessandro Bartolini e Alessandro Zanatta, in qualità di financial advisor esclusivo, di concerto con Studio Ruoti & Associati, nella persona di Roberto Ruoti, per l’analisi delle tematiche di business. DWF, nelle persone degli avvocati Michele Cicchetti e Matteo Polli, ha fornito assistenza legale, mentre il team di KPMG (Lorenzo Brusa e Erika Rodriguez) ha condotto la financial & tax due diligence. La due diligence ambientale ha visto coinvolta Ramboll (Daniele Susanni), mentre Marsh (Carlo Caverni) ha fornito assistenza relativamente agli aspetti assicurativi.

Olon è controllata da P&R S.p.A., gruppo italiano leader nei settori chimico e farmaceutico, con sede a Rodano ed un’esperienza ultratrentennale nel settore degli investimenti nel campo ricerca e sviluppo e nei processi produttivi avanzati. L’attività del gruppo è focalizzata sulla produzione di API, polimeri e resine, prodotti farmaceutici e dispositivi medici. Il gruppo è fortemente presente sui mercati esteri e ha generato ricavi di ca. 800 milioni di euro nel 2018.

Capua BioServices S.p.A. è un’azienda attiva da oltre 50 anni nel business CDMO, con un fatturato di quasi 40 milioni di euro nel 2018 e circa 230 dipendenti. È il maggior produttore indipendente conto terzi in Europa di colture microbiche non-beta lattamiche, con una capacità di fermentazione totale pari a 1.400 m3, in linea con gli standard FDA ed EMA. Offre soluzioni dedicate per proteine, small molecules e microorganismi per applicazioni nel mondo pharma, food & feed e altri mercati bio-industriali oltre a servizi di sviluppo, test e validazione.

Share.

Comments are closed.