Settore farmaceutico, Aboca chiude con ricavi di oltre 300 milioni

Settore farmaceutico, Aboca chiude con ricavi di oltre 300 milioni

Il Gruppo Aboca ha chiuso l’anno 2023 con ricavi pari a 311 milioni di euro, registrando quasi un aumento del 20% rispetto all’anno precedente. L’EBITDA ha superato i 60 milioni di euro, trainato da una significativa espansione nei mercati internazionali. Questa crescita è stata principalmente guidata dai prodotti terapeutici di punta, tra cui Grintuss, Neobianacid e Metarecod. Parallelamente, il punteggio della certificazione B Corp è migliorato, evidenziando l’impegno costante verso la sostenibilità e le pratiche aziendali responsabili. Per il futuro, l’Azienda toscana prevede investimenti superiori a 150 milioni di euro per potenziare la filiera produttiva e sostenere lo sviluppo aziendale. Queste informazioni sono state comunicate dall’azienda tramite un comunicato stampa, sottolineando l’aumentata importanza delle soluzioni naturali sul mercato, riconosciute per il loro ottimale rapporto rischio-beneficio da parte di medici, farmacisti e utenti finali.

I risultati confermano il percorso di crescita intrapreso dall’Azienda nel tempo: specializzata nella ricerca, sviluppo e produzione di dispositivi medici e integratori alimentari 100% naturali e biodegradabili, Aboca rafforza la propria posizione competitiva in Europa, registrando una crescita superiore alla media dei principali competitor nei mercati in cui opera (+8% a sell-out, in un mercato cresciuto del 5%). Questo successo è attribuibile principalmente allo sviluppo internazionale, con una crescita decisa in tutti i Paesi in cui l’Azienda è presente. In particolare, nei mercati europei chiave come Francia e Germania, il fatturato è aumentato rispettivamente del +41% e del +30% rispetto al 2022. Nel periodo 2019-2023, Aboca si è classificata al primo posto per tasso di crescita tra le prime 15 aziende europee nel settore dell’automedicazione in farmacia (+49% rispetto al periodo pre-COVID). Questo conferma che le soluzioni naturali dell’Azienda, supportate da evidenze medico-scientifiche e elevati standard qualitativi, stanno guadagnando sempre più importanza in ambito terapeutico, grazie al riconoscimento del loro ottimo profilo rischio-beneficio da parte di medici, farmacisti e utenti finali.

Aboca è specializzata in terapie respiratorie, gastrointestinali e metaboliche, offrendo un’ampia gamma di prodotti 100% naturali per disturbi funzionali e sindromi che richiedono un approccio multifattoriale, grazie all’azione fisiologica delle sostanze naturali complesse. Nel 2023, sono stati venduti circa 54 milioni di prodotti Aboca a livello globale. La crescita è stata trainata soprattutto dalla linea di sciroppi per la tosse Grintuss, che ha confermato la sua leadership nei principali mercati europei con oltre 12 milioni di pezzi venduti nel 2023. Inoltre, si è registrata una forte crescita delle vendite di Neobianacid (+38%), dispositivo medico per l’acidità, il reflusso e le difficoltà digestive, che sta conquistando quote di mercato in tutta Europa basandosi su solide evidenze cliniche. Anche Metarecod ha registrato un forte aumento delle vendite (+65%), agendo sulla Sindrome Metabolica e riequilibrando parametri metabolici alterati come colesterolo, trigliceridi e glicemia. Nel 2023, Aboca ha pubblicato importanti studi che dimostrano la pronta biodegradabilità dei suoi prodotti, basati esclusivamente su sostanze naturali, confermando la piena circolarità e l’assenza di impatto ambientale.

Leggi anche...
I più recenti
effetti abbronzatura rimedi

Gli effetti del sole: dall’abbronzatura ai rimedi della nonna

New Pharma Italy su Adnkronos: più contenuti e una veste grafica completamente nuova

giornata mondiale donatori sangue 2024

Giornata mondiale dei donatori di sangue: ecco le iniziative italiane

protesi al seno divieto minorenni

Chirurgia estetica: protesi al seno per soli fini estetici vietate alle under 18

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.