Referendum 12 giugno, Pregliasco: “Bene obbligo mascherina”

(Adnkronos) –
“Le mascherine alle urne” per il referendum del 12 giugno “hanno un senso e un’utilità”. La vede così il virologo Fabrizio Pregliasco, docente all’università Statale di Milano, commentando all’Adnkronos Salute le disposizioni previste per l’appuntamento elettorale del 12 giugno con le amministrative e il referendum quando, secondo un protocollo sanitario dei ministeri di Interno e Salute, vigerà l’obbligo di mascherina chirurgica sia per gli elettori sia per i componenti dei seggi. “Sono una giusta misura di attenzione in un momento di assembramento istituzionale” rileva.  

OMICRON 5 – “Omicron 5 è ancora più contagiosa delle altre” ‘versioni’ di Sars-CoV-2, “ma i sintomi” che causa “sono sostanzialmente gli stessi, perché non è che un virus possa cambiare le proprie caratteristiche in modo evidente. Parrebbe anzi un po’ meno cattiva” e ciò dimostra che “tutto sommato questo virus sta seguendo la via più naturale: quella che lo porta a una maggiore contagiosità, unita a una maggiore benevolenza”. Per l’esperto “è presumibile che” la sottovariante BA.5 “diventi prevalente, proprio perché ha caratteristiche evolutive favorevoli”. E guardando all’autunno, “salvo varianti più minacciose che ricordiamoci possono emergere per caso, perché il virus non è intelligente”, secondo il direttore sanitario dell’Irccs Galeazzi il punto fermo è che “Covid ci sarà. Continuo a pensare che ci dovremo aspettare un andamento a onde – ribadisce – come quelle prodotte da un sasso in uno stagno”. 

 

Iscriviti ora e rimani aggiornato