Quarta dose, Bassetti: “Tre su quattro senza, in autunno dolori”

(Adnkronos) – Quarta dose, “si è ballato troppo a lungo se farla o meno e così oggi 3 italiani su 4 non l’hanno fatta. Se a settembre-ottobre avremo la stessa prevalenza sul richiamo, saranno dolori”. Così Matteo Bassetti, primario Malattie infettive al San Martino di Genova, commenta all’Adnkronos Salute le parole del presidente del Consiglio superiore di sanità (Css), Franco Locatelli, che in un’intervista ha affermato che il richiamo del vaccino in autunno lo “offrirei, oltre ai fragili, a chi ha dai 60 anni in su” che è più a “rischio di sviluppare una malattia grave”.  

“Concordo in pieno con Locatelli” sulla vaccinazione anti-Covid in autunno per gli over 60 “poi si vedrà se il richiamo sarà per 60enni o 65enni, come si fa già con l’influenza. Il problema è però come farlo: stiamo perdendo un sacco di tempo sulla mascherina e sui ricoveri, mentre dovremmo seriamente pensare a come agire sulle comorbidità degli anziani, focalizzando su di loro la profilassi.  

“Dobbiamo parlare agli italiani che andare a farsi la dose di richiamo è determinante per la loro salute”, ha concluso Bassetti.  

Iscriviti ora e rimani aggiornato