Pregliasco: ‘Covid, l’Italia regge ancora. Vigilare fuori dalle scuole’ 

“Calano i nuovi casi di Covid-19, ma c’è anche una brusca frenata dei tamponi: 2.257 positivi a fronte di poco più di 60 mila tamponi. E preoccupa l’aumento dei ricoveri in terapia intensiva, punto cruciale della nostra capacità di risposta. In generale però l’Italia ancora regge: la speranza è che la situazione non debordi come nei Paesi vicini”. A dirlo all’Adnkronos Salute è il virologo dell’Università degli Studi di Milano Fabrizio Pregliasco, convinto che “potrebbe esserci necessità di ulteriori misure e di una particolare attenzione in alcune situazioni, come ad esempio all’uscita di scuola e nei luoghi di aggregazione dei ragazzi”. 

Quanto all’obbligo delle mascherine all’aperto, già adottato da alcune Regioni e che dovrebbe essere previsto nel nuovo Dpcm al quale lavora il governo, “bisogna essere chiari: le mascherine all’aperto non servono se non c’è assembramento, ma forse in questo modo si contribuisce a tenere alta l’attenzione”, conclude il virologo. (Margherita Lopes) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *