Obbligo vaccinale, Corte Suprema Usa: stop in grandi aziende

La Corte Suprema ha bloccato l’applicazione del provvedimento voluto dall’Amministrazione Biden che prevede l’obbligo vaccinale contro il Covid-19 o di tampone per le aziende private con più di 100 lavoratori, ma lo ha autorizzato per i dipendenti delle strutture sanitarie che ricevono contributi federali. Lo ha riferito ‘Politico’.  

La decisione, che avrebbe riguardato 84 milioni di lavoratori, è stata bocciata dalla Corte a maggioranza conservatrice per 6 a 3. “Deluso dalla decisione della Corte Suprema” ha detto il presidente americano Biden.  

Iscriviti ora e rimani aggiornato