Equinozio delle cicogne, ‘i bebè arriveranno in montagna’ 

Le temperature insolitamente elevate di questo periodo ostacolano gli aspiranti genitori in una delle date storicamente più favorevoli ai concepimenti. “L’equinozio di autunno sarà martedì prossimo, nel primo pomeriggio. Ebbene, nella notte fra il 22 e il 23 settembre le temperature minime della notte saranno nettamente più alte rispetto agli anni scorsi, con condizioni che non favoriscono il concepimento”. La previsione arriva dal pediatra Italo Farnetani, docente alla Libera Università Ludes di Malta, che da anni studia l’impatto delle condizioni meteo e delle ore di luce sul concepimento.  

“Le coppie che vogliono cercare un figlio – dice Farnetani all’Adnkronos Salute – dovrebbero andare in montagna, per trovare un po’ di fresco. Ma l’Appennino non basta – avverte – Si deve andare nelle zone dell’arco alpino, scegliendo località sopra i 1.000 metri”, conclude l’esperto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top