Depp nega le accuse: “Non ho mai schiaffeggiato Amber Heard” 

LinkedIn

Entra nel vivo la causa intentata dall’attore Johnny Depp al tabloid inglese ‘Sun’ che lo aveva definito “uno che picchiava la moglie”. Secondo gli avvocati dell’attore, il fatto che lui picchiasse l’ex moglie, l’attrice Amber Heard, sono “bugie complete”. Ma i legali della News Group Newspapers (NGN), editrice del ‘Sun’, e dell’editore esecutivo Dan Wootton, citati in giudizio da Depp, parlano di “prove schiaccianti”, riferisce la Bbc. Il protagonista di ‘Pirati dei Caraibi’ ha negato tutte le accuse e nello specifico, davanti all’Alta Corte di Londra, ha detto di non avere “schiaffeggiato” Heard dopo che lei ha riso per un suo tatuaggio con scritto ‘Wino Forever’, in riferimento alla relazione che Depp aveva avuto con l’attrice Wynona Rider. 

Ma Sasha Wass, legale della News Group Newspapers, ha incalzato Depp dicendogli: “L’ha schiaffeggiata più di una volta, perché dopo averla schiaffeggiata la prima volta, non ha reagito, l’ha solo guardata negli occhi, l’ha solo fissata, e questo l’ha resa più arrabbiato e l’ha schiaffeggiata di nuovo”. Ma l’attore ha negato: “E’ palesemente falso, mi dispiace ma si sbaglia”. 

L’udienza, secondo quanto riferisce la Bbc, dovrebbe durare tre settimane e sono chiamati a testimoniare in video, in difesa dell’attore, altre sue ex compagne come la cantante francese Vanessa Paradis e l’attrice Winona Ryder.  

Share.

Lascia un commento