Covid, Tokyo verso nuove restrizioni: autorità in allarme

Nuove restrizioni dovrebbero entrare in vigore a Tokyo e in altre due prefetture del Giappone, Kyoto e Okinawa, a causa di un aumento di casi di Covid-19. Nella capitale giapponese, che fra meno di quattro mesi ospiterà le Olimpiadi, per il secondo giorno consecutivo si sono registrati oltre 500 nuovi casi.  

I numeri hanno allarmato le autorità che hanno deciso di varare le misure già adottate a inizio settimana a Osaka, Miyagi e Hyogo. Si tratta di un semi-stato di emergenza che prevede la chiusura di bar e ristoranti alle 20 e un limite alla partecipazione ad eventi fissato a 5mila persone.  

Queste misure – che arrivano ad appena tre settimane dalla revoca dello stato di emergenza a Tokyo e in altre tre prefetture limitrofe imposto a gennaio – dovrebbero entrare in vigore lunedì prossimo. Secondo il ministero della Salute, solo lo 0,3% della popolazione è stata immunizzata contro il Covid. 

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
Imprese d'Eccellenza
Non sono state trovate imprese
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Rimani aggiornato
Speciale Coronavirus
Covid, no nuove varianti in Cina: cosa dice lo studio
Covid oggi Lazio, 648 contagi e 5 morti: a Roma 374 casi
Covid oggi Sardegna, 162 contagi e zero morti: bollettino 8 febbraio
Covid oggi Calabria, 133 contagi e 2 morti: bollettino 8 febbraio
Covid, dopo infezione rischio trombosi 50-70 volte maggiore di vaccini: lo studio
Covid Italia, report: continua calo ricoveri

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.