Covid oggi Italia, incidenza stabile e Rt in lieve calo: report Iss

(Adnkronos) – Incidenza stabile e Rt in lieve calo in Italia. Lo sottolinea il report con il monitoraggio settimanale Covid della Cabina di regia Iss-ministero della Salute. “Sostanzialmente stabile l’incidenza settimanale a livello nazionale: 40 ogni 100.000 abitanti (10-16 marzo) contro 41 ogni 100.000 abitanti (3-9 marzo)”, si legge.  

Nel periodo 22 febbraio-7 marzo 2023, “l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,94 (range 0,85-1,09), in lieve diminuzione rispetto alla settimana precedente e sotto la soglia epidemica. L’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero è stabile e sotto la soglia epidemica: Rt=0,87 (0,82-0,92) al 7 marzo contro Rt=0,85 (0,81-0,90) al 28 febbraio”.  

Situazione sotto controllo nei reparti Covid degli ospedali italiani. “Il tasso di occupazione in terapia intensiva è stabile all’1% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 16 marzo) contro l’1% (rilevazione giornaliera al 9 marzo). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende al 4,3% (rilevazione al 16 marzo) contro il 4,7% (rilevazione 9 marzo)”, sottolinea ancora il report. 

“Sono quattro le regioni e province autonome che sono classificate a rischio alto a causa di molteplici allerte di resilienza. Nove sono a rischio moderato e otto classificate a rischio basso. Quindici regioni riportano almeno una allerta di resilienza. Sette regioni e province autonome riportano molteplici allerte di resilienza”, si legge poi. 

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
I più recenti
La casa farmaceutica indiana Piramal Pharma Limited registra una forte crescita
Settimana europea della salute mentale: i giovani sono a rischio
Teva Pharma, successo dei ricavi nel primo trimestre
Pancia gonfia: ecco i migliori rimedi naturali

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.