Covid Italia, report Iss: salgono Rt, incidenza e ricoveri

(Adnkronos) – Rt, incidenza e ricoveri in salita nell’ultimo report Iss sul Covid in Italia. Nel periodo 14-27 settembre, l’indice di trasmissibilità Rt di Covid in Italia sale sopra la soglia epidemica di 1. “L’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1,18 (range 0,98-1,52), in aumento rispetto alla settimana precedente e superiore al valore soglia”, segnala l’Istituto superiore di sanità sulla base del report coi dati principali dal monitoraggio Covid-19 della Cabina di regia Iss-ministero della Salute.  

Anche l’Rt ospedaliero, “l’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero, è in aumento ed oltre la soglia epidemica”, a quota “1,28 (1,23-1,32) al 27 settembre”, contro il valore precedente di 0,95 al 20 settembre, evidenzia l’Iss. 

Nella settimana tra il 30 settembre e il 6 ottobre il dato dell’incidenza è 441 nuovi casi ogni 100.000 abitanti, la settimana precedente (23-29 settembre) era 325 ogni 100.000 abitanti. 

L’Iss spiega che la percentuale dei casi Covid rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è stabile rispetto alla settimana precedente (12%, contro l’11% di 7 giorni fa). Stabile anche la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (53% contro 54%), come anche la percentuale dei casi diagnosticati attraverso attività di screening (35% come la settimana scorsa).  

Il tasso di occupazione da parte di pazienti positivi a Covid in terapia intensiva sale all’1,8% (secondo la rilevazione giornaliera del ministero della Salute al 6 ottobre). Nel monitoraggio della settimana precedente era 1,4% (al 29 settembre). 

Crescono anche i ricoveri ordinari. “Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale sale all’8,2% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 6 ottobre)”, spiega l’Iss. Nel monitoraggio della settimana scorsa l’occupazione di questi reparti era al 6% (rilevazione al 22 settembre). 

Sono di fatto sette le regioni/province autonome d’Italia classificate a rischio alto per Covid: per sei viene registrata la presenza di molteplici allerte di resilienza e “una regione è non valutabile, status equiparabile al rischio alto, ai sensi del Dm del 30 aprile 2020”, spiega l’Istituto superiore di sanità riportando i dati principali del monitoraggio della Cabina di regia Iss-ministero della Salute su Covid-19. Le restanti 14 regioni/Pa sono a rischio moderato.  

“Tutte – prosegue l’Iss – riportano almeno un’allerta di resilienza. Sette riportano molteplici allerte di resilienza”.  

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
Imprese d'Eccellenza
Non sono state trovate imprese
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Rimani aggiornato
Speciale Coronavirus
Covid oggi Toscana, 216 contagi e 2 morti: bollettino 5 febbraio
Covid oggi Calabria, 97 contagi e 2 morti: bollettino 5 febbraio
Covid oggi Basilicata, 193 contagi e nessun morto: bollettino 5 febbraio
Covid oggi Calabria, 131 contagi e 1 morto: bollettino 4 febbraio
Covid oggi Lombardia, 4.929 contagi e 178 morti in ultimi 7 giorni
Covid oggi Lazio, 630 contagi e 7 morti. A Roma 354 nuovi casi

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.