Covid e immunità di gregge, ecco quando la raggiungeremo  

Mentre ancora si attende il via libera al primo vaccino anti-Covid in Europa e l’Italia punta a un V-Day unico in tutto il Vecchio Continente, ci si interroga su quanto tempo ci vorrà per arrivare all’immunità di gregge, e dunque per lasciarci la pandemia alle spalle. “E’ impossibile dirlo con precisione, ma occorreranno molti mesi. Come stima”, se tutto procede nei tempi e le persone aderiranno alla campagna vaccinale, “possiamo pensare che questo accadrà per fine anno prossimo”, spiega all’Adnkronos Salute Walter Ricciardi, consigliere del ministero della Salute e docente di Igiene all’università Cattolica di Roma. 

“Concordo con Walter Ricciardi, occorreranno mesi prima di raggiungere l’immunità di gregge. Penso che ci arriveremo per il prossimo Natale”, spiega quindi all’Adnkronos Salute è il virologo dell’Università degli Studi di Milano Fabrizio Pregliasco. “Occorrerà pazienza e attenzione, anche se il vaccino si avvicina. Dobbiamo essere consapevoli che abbiamo di fronte ancora molti mesi prima di raggiungere l’immunità di gregge”, aggiunge il virologo.  

E a quanti si chiedono perché non vaccinare prima i giovanissimi, che hanno molti contatti sociali e una volta immunizzati potrebbero fornire una sorta di protezione indiretta agli anziani, Pregliasco spiega: “Non abbiamo certezza che la vaccinazione sia sterilizzante e protegga dall’infezione con Sars-Cov-2”, oltre a proteggere dalla malattia di Covid-19. “Meglio iniziare dai fragili e dagli operatori sanitari, soggetti in prima linea”. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti ora e rimani aggiornato