Costruzioni, Rebecchini: “Intervento Stato in mercato opere lede concorrenza”  

L’intervento dello Stato nel mercato delle opere pubbliche “rischia di diventare la madre di tutti i problemi. In un mercato in cui la concorrenza è sempre più limitata se le imprese si devono confrontare anche con quelle che hanno una copertura dallo Stato è chiaro che la concorrenza viene lesa: chi è che vuole lavorare direttamente con un’impresa privata piuttosto che con un’azienda che ha la garanzia dello Stato alle spalle?”. Ad affermarlo, in un’intervista all’Adnkronos, è il presidente di Acer, Nicolò Rebecchini. 

Comunque, osserva ancora il presidente di Ance Roma, “il vero problema non è solo il problema legato alla concorrenza. C’è anche il rischio che la piccola e media imprenditoria possa scomparire e questo è un problema per l’Italia che si basa per il 95% sulla piccola e media imprenditoria. Questa cosa rischia di travolgere la nostra economia e di diventare un problema sociale fortissimo”. 

Insomma per Rebecchini, “bisogna trovare un giusto equilibrio: nessuno dice che lo Stato non ci debba essere ma bisogna trovare soluzioni e equilibri possibili dove lo Stato da una parte c’è con le sue aziende ma dall’altro lato che ci sia spazio anche per la piccola e media imprenditori per le opere di manutenzione, di riqualificazione urbana”. 

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
Imprese d'Eccellenza
Non sono state trovate imprese
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Rimani aggiornato
Speciale Coronavirus
Covid oggi Abruzzo, 1.248 contagi e 5 morti: bollettino ultima settimana
Covid oggi Italia, Cerberus quasi al 40%: in crescita Kraken e Orthrus
Covid oggi Toscana, 285 contagi e un morto: bollettino 3 febbraio
Covid Italia, ancora dati in discesa
Covid oggi Calabria, 185 contagi e 4 morti: bollettino 2 febbraio
Covid, ombra lunga su cervello e memoria: studio svela alterazioni

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.