Cosa fare per il mal di schiena, cause e rimedi

La lombalgia è un disturbo che colpisce molti soggetti ogni giorno, e che può arrecare molto fastidio in chi l’accusa. Ecco che cosa fare per il mal di schiena e quali sono i rimedi.
mal di schiena cosa fare

La lombalgia è un disturbo che colpisce molti soggetti ogni giorno, e che può arrecare molto fastidio in chi l’accusa. Ecco che cosa fare per il mal di schiena e quali sono i rimedi.

Cosa fare per alleviare il mal di schiena

Il mal di schiena, o lombalgia, è un disturbo muscolo-scheletrico comune che colpisce molte persone, indipendentemente dallo stile di vita che si assume. Il fastidio può essere alleviato se si seguono le istruzioni corrette, ma spesso si commettono degli errori durante la fase di dolore.

Quando si inizia ad avvertire i primi sintomi, è comune cercare sollievo sedendosi o sdraiandosi, tuttavia, è consigliabile muoversi il più possibile. Il mal di schiena spesso è causato da contrazioni muscolari che riducono l’afflusso di sangue, ossigeno e sostanze nutrienti nella zona imputata. Durante il dolore, camminare può aiutare a stimolare la circolazione sanguigna e alleviare la sofferenza.

Cosa fare se si lavora da seduti

È dunque molto importante non rimanere sedentari quando si soffre di mal di schiena, che cosa fare dunque se si lavora da seduti? La posizione seduta prolungata è dannosa perché i muscoli vengono allungati per molte ore, compromettendo la circolazione sanguigna.

È quindi consigliabile fare frequenti pause per camminare e stimolare la circolazione. È bene alternare le posizioni e camminare ogni ora, anziché passare molte ore seduti seguite da diverse ore di attività fisica. Per quanto riguarda l’ergonomia del posto di lavoro, è meglio utilizzare uno schermo ampio posizionato all’altezza degli occhi e appoggiare gli avambracci sulla scrivania.

L’importanza dell’esercizio fisico

Quando si soffre di mal di schiena spesso si tende a evitare di svolgere attività fisica, temendo di peggiorare la situazione. Invece è fondamentale rimanere in movimento proprio per alleviare il dolore e ritornare a uno stato di salute normale.

Durante le crisi di mal di schiena, alcuni movimenti specifici possono essere necessari. Ad esempio, un semplice esercizio di allungamento della parte bassa della schiena può essere benefico. Si può mettere le mani sulla parte bassa della schiena, tenere le gambe dritte e appoggiarsi all’indietro più volte di seguito. Non solo una componente fisiologica ma anche mentale, l’attività fisica può aiutare a distrarsi e a ridurre la concentrazione sul dolore.

Si consiglia dunque di riprendere l’attività sportiva rapidamente, concentrandosi sulla lotta contro la rigidità e sul rafforzamento dei muscoli spinali che si trovano lungo la colonna vertebrale. Chiaramente il tutto dev’essere svolto in modo oculato e non pressapochista.

Ad esempio, un esercizio utile consiste nello sdraiarsi a pancia in giù e sollevare le braccia e le gambe simultaneamente più volte. Rafforzare questa catena muscolare spinale può contribuire a mantenere una postura rispettosa delle articolazioni della schiena.

L’importanza dei professionisti

Cosa fare se si soffre di mal di schiena? Il mal di schiena può avere molteplici cause e, pertanto, è fondamentale ottenere una diagnosi accurata per agire nel migliore dei modi. Consultare un professionista è parte del processo di recupero.

Esistono diverse forme di lombalgia, ognuna con necessità di cure specifiche, una volta stabilita la diagnosi, è importante eseguire esercizi appropriati. Molte lombalgie sono di origine meccanica, causate da movimenti non corretti. Spesso è sufficiente rivolgersi a un esperto per ritrovare la piena mobilità.

Il peso è sicuramente un fattore che può incidere sulle probabilità di accusare questo tipo di disturbo, e ancora una volta viene ribadita l’importanza di mantenere uno stile di vita il più sano possibile.

Leggi anche: La visita oculistica può diagnosticare il Parkinson: ecco come

Leggi anche...
I più recenti
colpo di calore sintomi come prevenirlo

Colpo di calore: come si riconosce, sintomi e come prevenirlo

quanta acqua bere in estate consigli

Quanta acqua è consigliato bere in estate? Ecco i trucchi per bere di più

rimedi naturali punture zanzare

I 5 rimedi naturali più efficaci per dare sollievo alle punture di zanzara

come sudare meno in estate consigli

Come sudare meno in estate: 10 consigli utili per restare freschi

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.