Coronavirus, Speranza: “Serve coordinamento Ue più rapido” 

“I contatti tra noi ministri europei hanno evidenziato che, nonostante una forte volontà politica di collaborazione, vi è la necessità di un ancora più significativo e veloce coordinamento europeo, rivolto a conseguire alcuni obiettivi”. Lo sottolinea il ministro della Salute Roberto Speranza, intervenendo nel Consiglio Salute straordinario, oggi a Bruxelles, sull’emergenza coronavirus. 

“Tra questi – continua – assicurare il puntuale e tempestivo funzionamento del Meccanismo di Protezione Civile Europeo e del Comitato di sicurezza sanitaria, il ricorso all’acquisto centralizzato di apparecchiature e materiali, una loro rapida acquisizione e distribuzione congiunta, a partire dalle aree con maggiori esigenze”. E ancora, prosegue Speranza, bisognerebbe arrivare ad avere “un efficace coordinamento e regole chiare e immediatamente operative per l’assegnazione di tali risorse. E poi garantire un più efficace e tempestivo scambio di informazioni, oltre che sostegno economico, pure previsto per alcune di queste attività”. 

Per Speranza “è opportuno che siano elaborati presto piani ben definiti, in tutti i Paesi, anche attraverso linee guida sugli aspetti diagnostici, clinici e più in generale, di gestione dei pazienti, per evitare che le scelte più complesse debbano essere effettuate in carenza di informazioni importanti”. 

“L’Italia ritiene che grazie alle risorse professionali, tecniche, organizzative e gestionali schierate, sarà possibile fronteggiare adeguatamente questa difficile situazione” determinata dal nuovo coronavirus Sars Cov-2, “grazie anche ad una forte alleanza tra scienza e politica”, sottolinea Speranza. “E che l’Ue – aggiunge – possa e debba garantire il necessario collante e supporto per vincere insieme una sfida a beneficio delle popolazioni dei nostri Paesi e del mondo intero”. 

  

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
Imprese d'Eccellenza
Non sono state trovate imprese
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Rimani aggiornato
Speciale Coronavirus
Covid, Oms avverte: “Cautela, ancora troppi morti”
Covid oggi Lombardia, 5.341 contagi e 48 morti: bollettino ultima settimana
Covid oggi Sardegna, 132 contagi: bollettino 27 gennaio
Covid oggi Basilicata, 275 contagi e 2 morti: bollettino ultima settimana
Covid oggi Lazio, 708 contagi e 2 morti. A Roma 433 nuovi casi
Covid oggi Italia, 38.168 contagi e 345 morti: ultimo bollettino settimana

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.