Coronavirus, Pregliasco: “Spesa non sia alibi, tenere 1 metro anche fra partner”  

La spesa non è un alibi. In tempo di Covid-19, “il bisogno di uscire di casa per fare delle commissioni non deve assolutamente diventare una scusa” per indulgere in “passeggiate prolungate”. E attenzione: “Anche quando si cammina insieme al partner o a un famigliare, è fondamentale rispettare la regola del distanziamento di oltre 1 metro”. Lo sottolinea all’AdnKronos Salute il virologo Fabrizio Pregliasco, dopo le polemiche sull’uscita fuori casa del leader della Lega, Matteo Salvini.  

“Non è una passeggiata”, ha replicato in diretta Facebook alle critiche per la foto con la fidanzata nel centro di Roma. “Matteo Salvini esce a fare la spesa, velocemente, sotto casa. Anche io penso di averne diritto”, ha precisato. Senza entrare nel caso specifico, l’esperto dell’università degli Studi di Milano ricorda che – se lo scopo è limitare la diffusione dei contagi da coronavirus – l’uscita da casa per “comprovate situazioni di necessità” deve seguire un rigoroso ‘bon ton’.  

Innanzitutto “distanza di sicurezza di oltre 1 metro, anche in casa e nei rapporti di coppia”, raccomanda Pregliasco. “Anche quando si porta fuori il cane, lo si deve fare rapidamente e solo nei paraggi”. E se concedersi una corsa per mantenersi in forma è ammesso, “il runner deve uscire da solo”. No al jogging di gruppo, ammonisce il virologo: “Fra l’altro – evidenzia – quando si corre aumentano per forza di cose la frequenza cardiaca e quella respiratoria, quindi il ‘rischio droplet’ si moltiplica”.  

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
Imprese d'Eccellenza
Non sono state trovate imprese
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Rimani aggiornato
Speciale Coronavirus
Covid, Iss: “Resta emergenza, non abbassare la guardia e vaccinarsi”
Covid oggi Calabria, 235 contagi e 3 morti: bollettino 31 gennaio
Covid oggi Toscana, 390 contagi e nessun decesso: bollettino 31 gennaio
Covid, Gismondo: “Quella dell’Oms non è prudenza ma strategia politica”
Covid oggi Calabria, 64 contagi e 2 morti: bollettino 30 gennaio
Covid, Andreoni: “Oms conferma emergenza globale, tenere alta attenzione”

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.