Coronavirus, Pregliasco: “Riduzione casi, farmaco giapponese non risolve” 

“Oggi c’è stata una riduzione del numero dei casi: un dato leggero, ma rafforza la necessità di continuare in questa restrizione”. Sono le parole del virologo Fabrizio Pregliasco a Non è l’arena su La7.  

“L’80% subisce una forma simil influenzale, una quota rilevante ha bisogno di una rianimazione da cui esce guarito, ma rimangono dei decessi. Questa malattia ci inquieta, ma è possibile uscirne. La maggior parte delle persone guarisce”, aggiunge. 

Si parla molto del farmaco giapponese Avigan. “Non è la soluzione del problema, si tratta di valutare effetti, obiettivi, risultati e rischio efficacia. Siamo ancora alla ricerca di una terapia efficace. Interessante, proviamolo, ma l’unica cosa da fare è la quarantena e il distanziamento sociale”. 

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
I più recenti
Cos’è la malattia del cervo zombie: cause e sintomi
Che cos’è l’ipersonnia: può essere sintomo di una patologia
Tachicardia e reflusso sono collegati? Ecco cosa dicono gli esperti
Pericardite, quali sono i sintomi dell’infiammazione che ha colpito Crosetto

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.