Coronavirus Lombardia, Gallera: “23 decessi” 

In Lombardia sono “cresciuti a 23 i decessi”, per coronavirus, ma sono stati dimessi in 60, con tampone negativo. Lo afferma l’assessore al Welfare, Giulio Gallera, in Regione Lombardia. “Sono tutte persone – spiega – particolarmente anziane, con patologie già presenti e un quadro clinico compromesso. Hanno  – continua – quasi tutti con patologie  cardiovascolari, diabete, qualcuno con criticità oncologiche”. “Abbiamo chiesto al governo la possibilità di assunzione di pensionati medici e infermieri. Stiamo valutando”. “Gli accessi giornalieri in ospedale per Coronavirus continuano a diminuire – conclude -. Ieri sono stati 28, l’altro ieri 39 e il giorno prima ancora 44, continuano a diminuire”.  

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
I più recenti
Cucinelli investe nella ricerca contro il cancro con Tes Pharma e il Fondo XGen Venture
In arrivo la (H)-Open Week sulla salute della donna di Fondazione Onda
Fondazione Menarini presenta la Carta di Firenze contro l’ageismo sanitario
Tethis S.p.A. annuncia l’arruolamento dei primi due pazienti nello studio clinico della piattaforma See.d

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.