Coronavirus Lazio, D’Amato: “Ci aspettiamo aumento casi” 

“Ad oggi, come da ultimo bollettino, sono 200 i casi positivi al Covid-19. Abbiamo iniziato la settimana con 102, quindi c’è stato un progressivo incremento e ci aspettiamo un aumento nella giornata di oggi”. Lo ha detto l’assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato, ospite di ‘Buongiorno Regione Lazio’ del TgrLazio. 

“Per quanto riguarda il Lazio, ancora non parlerei di picco di casi. I nostri tecnici e scienziati ci dicono che avverrà più in là, forse ci vorrà almeno una settimana. Ma non credo arriveremo ai numeri della Lombardia, ci stiamo però attrezzando lo stesso con il potenziamento della rete ospedaliera e delle terapie intensive. Ad oggi sono 400 i posti dedicati alle malattie infettive e 169 i posti in terapia intensiva dedicata al Covid-19 che si aggiungono ai 570 posti letto. Siamo in guerra e pronti a tutto”, ha aggiunto. 

Sulla questione della mancanza delle mascherine per i medici e infermieri che lavorano negli ospedali della Regione Lazio, ha detto: “Abbiamo chiesto alla Protezione civile di fornirci le mascherine. E’ una corsa contro il tempo. Nel Lazio abbiamo una necessità di 40 mila dispositivi al giorno. Ne abbiamo ordinate 8 milioni e lavoriamo affinché nelle prossime 24-48 ore possano arrivare ai nostri operatori. Vanno usate con attenzione e senza sprecarle. Abbiamo anche denunciato casi di sottrazione di mascherine”.  

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
Imprese d'Eccellenza
Non sono state trovate imprese
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Rimani aggiornato
Speciale Coronavirus
Covid, Gismondo: “Quella dell’Oms non è prudenza ma strategia politica”
Covid oggi Calabria, 64 contagi e 2 morti: bollettino 30 gennaio
Covid, Andreoni: “Oms conferma emergenza globale, tenere alta attenzione”
Covid, Bassetti: “Valutazione Oms è su Cina, in Italia non è più emergenza”
Covid, Oms: “Continua a essere emergenza di sanità pubblica”
Covid oggi Toscana, 87 contagi e un morto: bollettino 30 gennaio

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.