Coronavirus, l’appello: “Cerchiamo medici e infermieri in pensione” 

Emergenza coronavirus: AAA cercasi personale in pensione all’Ats di Bergamo. “Infermieri e medici in primo luogo, poi psicologi e altri professionisti della sanità. C’è bisogno di tutti in questo momento. Per questo come Agenzia di Tutela della Salute ci rivolgiamo ai bergamaschi in pensione e che hanno voglia di mettersi a disposizione con la propria professionalità per quel senso di appartenenza e di solidarietà che è nel Dna della nostra gente”. E’ l’appello di Massimo Giupponi, direttore dell’Agenzia di Tutela della Salute, per rinforzare le fila della sanità bergamasca in questo “difficile momento”. 

“Abbiamo aperto l’indirizzo di posta elettronica iocisono@ats-bg.it a cui inviare il proprio curriculum vitae – spiega Giupponi – Chiediamo a chi si candida di specificare nell’oggetto la propria professionalità: medico, infermiere, psicologo o altro ancora, al fine di agevolare la selezione dei curricula e il conseguente ‘reclutamento’ dei vari professionisti”. 

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
I più recenti
Cos’è la malattia del cervo zombie: cause e sintomi
Che cos’è l’ipersonnia: può essere sintomo di una patologia
Tachicardia e reflusso sono collegati? Ecco cosa dicono gli esperti
Pericardite, quali sono i sintomi dell’infiammazione che ha colpito Crosetto

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.