Coronavirus, in Germania rischio diventa “alto” 

Le autorità sanitarie tedesche hanno modificato ad “alto” il livello di rischio rappresentato dall’epidemia di coronavirus in Germania. Il rischio era precedentemente al livello “moderato”. Il presidente del Robert Koch Institute, Lothar Wieler, ha spiegato che la decisione è dovuta all’aumento dei casi di contagio nel Paese e ai segnali di allarme lanciati dalle strutture sanitarie ed ospedaliere.  

Intanto il ministero degli Esteri di Berlino ha avviato oggi una campagna di rimpatrio delle migliaia di cittadini tedeschi bloccati all’estero in virtù delle misure restrittive adottate dai vari paesi per limitare il diffondersi del coronavirus. Ad annunciarlo è stato il ministro degli Esteri Heiko Maas. L’operazione, ha precisato, verrà finanziata con un massimo di 50 milioni di Euro: tra i principali gruppi da rimpatriare figurano i turisti bloccati in Marocco, Filippine, Egitto, Maldive e nella Repubblica Dominicana. Maas ha parlato della campagna in termini di un “ponte aereo”. 

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
Imprese d'Eccellenza
Non sono state trovate imprese
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Rimani aggiornato
Speciale Coronavirus
Covid oggi Lazio, 761 contagi: a Roma 427 casi
Covid, da Roche un nuovo test per sottovariante Kraken
Covid oggi Sardegna, 179 contagi e 2 morti: bollettino 26 gennaio
Covid oggi Toscana, 275 contagi e zero morti: bollettino 26 gennaio
Covid oggi Lazio, 779 contagi e 6 morti. A Roma 430 nuovi casi
Covid oggi Sardegna, 125 contagi e 4 morti: bollettino 25 gennaio

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.