Coronavirus, in Francia 1.126 casi 

La Francia rimane nella “Fase 2”, vale a dire che la priorità delle autorità è “fare tutto il possibile per rallentare la diffusione del virus”. E’ quanto è stato deciso nella riunione del Consiglio per la sicurezza nazionale che si è tenuto nella notte, nel quale è stato fatto il punto della situazione sul contagio nel Paese. Con 1.126 persone infettate e 19 decessi, per lo più anziani, la Francia rimane il Paese europeo più colpito dopo l’Italia e poco prima della Germania. Al termine della riunione, riportano i media francesi, il ministro della Sanità Olivier Véran ha annunciato il divieto per i raduni oltre le 1.000 persone. Ulteriori dettagli verranno messi a punto dai vari ministeri e dai prefetti.  

 

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
I più recenti
La casa farmaceutica indiana Piramal Pharma Limited registra una forte crescita
Settimana europea della salute mentale: i giovani sono a rischio
Teva Pharma, successo dei ricavi nel primo trimestre
Pancia gonfia: ecco i migliori rimedi naturali

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.