Coronavirus, gare a porte chiuse in Serie A 

“Tutte le competizioni sportive calcistiche organizzate dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A si disputeranno a porte chiuse per tutto il periodo di vigenza delle prescrizioni imposte dal Dpcm 4.03.2020”, cioè fino al 15 marzo, “e, comunque, sino a quando le disposizioni statali non modificheranno le stesse”. E’ quanto ha deciso la Figc in merito alle misure contenute nel Dpcm firmato questa sera dal premier Giuseppe Conte per contenere la diffusione del coronavirus. 

“Tenuto conto delle disposizioni emanate e delle ulteriori indicazioni ricevute dal governo per fronteggiare l’emergenza coronavirus e salvaguardare la salute pubblica” comunica la Figc “al fine di evitare l’interruzione della competizione sportiva, nonché di assicurarne lo svolgimento e consentirne la conclusione, la Figc ha disposto con apposito provvedimento, fino a nuova determinazione, che si giochino a porte chiuse tutte le gare organizzate dalla Lega Serie A”. 

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
I più recenti
La casa farmaceutica indiana Piramal Pharma Limited registra una forte crescita
Settimana europea della salute mentale: i giovani sono a rischio
Teva Pharma, successo dei ricavi nel primo trimestre
Pancia gonfia: ecco i migliori rimedi naturali

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.