Coronavirus, Gallera: “In Lombardia 154 morti” 

Le persone decedute in Lombardia risultate positive a coronavirus sono 154, in aumento rispetto alle 135, registrate ieri. I morti, ha spiegato in diretta Facebook l’assessore al Welfare della Regione, Giulio Gallera, sono “tutte persone anziane con un quadro clinico già compromesso”. “L’87% ha più di 75 anni, l’11% ne ha fra 65 e 74 e il 2% fra 50 e 64 anni”. In Lombardia i casi positivi da coronavirus sono 3.420. Il dato, ha spiegato, “è in forte crescita rispetto a ieri, ma c’erano oltre 300 tamponi che ieri non erano ancora stati caricati e che erano stati esaminati dal laboratorio di Brescia. L’incremento di 800 unità deve quindi essere riallineato”. 

Le persone ricoverate negli ospedali della Lombardia in terapia intensiva e positive sono 359 in aumento di 50 unità rispetto a ieri. I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.661, rispetto a ieri 39 in più, e 722 quelli in isolamento domiciliare. I tamponi finora effettuati sono 15.778. 

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
Imprese d'Eccellenza
Non sono state trovate imprese
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Rimani aggiornato
Speciale Coronavirus
Covid oggi Calabria, 235 contagi e 3 morti: bollettino 31 gennaio
Covid, Iss: “Resta emergenza, non abbassare la guardia e vaccinarsi”
Covid oggi Toscana, 390 contagi e nessun decesso: bollettino 31 gennaio
Covid, Gismondo: “Quella dell’Oms non è prudenza ma strategia politica”
Covid oggi Calabria, 64 contagi e 2 morti: bollettino 30 gennaio
Covid, Andreoni: “Oms conferma emergenza globale, tenere alta attenzione”

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.