Coronavirus, Fontana: “Tutti a casa o chiediamo altre misure” 

“Tutti i giorni faccio questo appello: amici, lo sto dicendo in modo educato ma tra poco bisognerà cambiare il tono, se non lo capite con le buone: non dovete uscire, dovete stare in casa”. Lo ha detto il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, facendo il punto sull’emergenza Coronavirus in una diretta Facebook.  

“Purtroppo – ha sottolineato il governatore lombardo – i numeri del contagio non si riducono, continuano ad essere saranno alti e tra poco non saremo in grado di dare una risposta a chi si ammala. Vi stiamo chiedendo un sacrificio per salvare le vite umane. Forse non lo avete ancora capito ma ogni uscita di casa è un rischio per voi e per gli altri. Se si dovesse andare avanti” con comportamenti errati “chiederemo al governo di emanare provvedimenti ancora più rigorosi”. 

Fontana ha inoltre lanciato un “appello accorato a tutti i medici e infermieri andati in pensione negli ultimi due anni, a quelli che svolgono la loro attività in strutture private, agli specialisti in rianimazione del pronto soccorso: mettetevi a disposizione del nostro sistema per darci una mano in questi giorni”.  

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
Imprese d'Eccellenza
Non sono state trovate imprese
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Rimani aggiornato
Speciale Coronavirus
Covid oggi Calabria, 131 contagi e 1 morto: bollettino 4 febbraio
Covid oggi Lombardia, 4.929 contagi e 178 morti in ultimi 7 giorni
Covid oggi Lazio, 630 contagi e 7 morti. A Roma 354 nuovi casi
Covid oggi Emilia, 2.397 contagi e 23 morti: bollettino ultima settimana
Covid oggi Sardegna, 122 contagi: bollettino 3 febbraio
Covid oggi Calabria, 129 contagi e 2 morti: bollettino 3 febbraio

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.