Coronavirus, da Ue e case farmaceutiche 90 milioni per la ricerca 

L’Innovative Medicines Initiative, una partnership tra la Commissione Europea e l’industria farmaceutica, ha lanciato un bando per progetti di ricerca volti a sviluppare cure e strumenti diagnostici in risposta all’epidemia di Covid-19 che ha colpito varie zone dell’Ue. 

Horizon 2020, il programma Ue per la ricerca, fornirà 45 mln di euro, mentre altri 45 mln dovrebbero arrivare dall’industria farmaceutica, per un totale fino a 90 mln di euro. La commissaria alla Salute Stella Kyriakides aveva preannunciato la misura la settimana scorsa a Roma. Per la commissaria alla Ricerca Mariya Gabriel il bando “aiuterà ad accelerare lo sviluppo di cure e strumenti diagnostici di fronte a questa emergenza globale, aumentando la nostra preparazione per epidemie future”. 

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
I più recenti
Cos’è il colera: i sintomi e dov’è ancora diffuso
Smog e problemi respiratori, bambini più a rischio: i consigli degli esperti
Cos’è la malattia del cervo zombie: cause e sintomi
Che cos’è l’ipersonnia: può essere sintomo di una patologia

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.