Coronavirus, Crisanti: “Attenzione o epidemia riparte” 

“In realtà i casi in Italia sono molto di più, considerati anche gli asintomatici. Non è che quando l’epidemia finalmente cala, i casi sono pochi e non ci sono più persone infette. Se non si sta attenti, la cosa più probabile è che poi l’epidemia riparta daccapo”. Sono le parole di Andrea Crisanti, virologo dell’università di Padova, a L’aria che tira su La7. “L’unica cosa certa è il numero dei defunti, potrebbero essere utilizzati come parametro per normalizzare il numero di casi”, afferma.  

 

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
I più recenti
La casa farmaceutica indiana Piramal Pharma Limited registra una forte crescita
Settimana europea della salute mentale: i giovani sono a rischio
Teva Pharma, successo dei ricavi nel primo trimestre
Pancia gonfia: ecco i migliori rimedi naturali

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.