Coronavirus, chiude il primo di ospedale Wuhan 

Ha “sospeso le attività” il primo ospedale da campo di quelli realizzati in tempi record nella megalopoli cinese di Wuhan, la prima a fare i conti con l’emergenza coronavirus. E’ il China Daily a scrivere dello stop alle attività in un ospedale ‘temporaneo’ del distretto di Qiaokou:i pazienti sono stati dimessi o trasferiti in altre strutture, si legge in un articolo che non fornisce altre motivazioni per la chiusura. Ieri sono stati 34 i pazienti che hanno lasciato l’ospedale. Ora dovranno rispettare un periodo di 14 giorni di quarantena. 

Sono, invece, 76 le persone che sono state trasportate in altri ospedali. Dall’11 febbraio, la struttura ha assistito 330 persone, 232 delle quali – scrive il giornale – sono guarite. Lo staff medico dell’ospedale ‘temporaneo’ resterà a disposizione in caso di nuove emergenze. 

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
I più recenti
Cucinelli investe nella ricerca contro il cancro con Tes Pharma e il Fondo XGen Venture
In arrivo la (H)-Open Week sulla salute della donna di Fondazione Onda
Fondazione Menarini presenta la Carta di Firenze contro l’ageismo sanitario
Tethis S.p.A. annuncia l’arruolamento dei primi due pazienti nello studio clinico della piattaforma See.d

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.