Coronavirus, a Roma altri 72 posti di terapia intensiva 

Roma si potenzia contro il coronavirus. Sono stati autorizzati altri 72 posti letto per il trattamento residenziale intensivo per persone non autosufficienti, assicurando la disponibilità di ventilatori assistiti. Ne dà notizia la Regione Lazio sul profilo social dell’assessorato alla Salute. L’attivazione va dai 2 ai 10 giorni.  

Sono 39 posti nella Asl Roma 1, 23 nella Asl Roma 2, 10 nella Asl Roma 3. Tale misura – sottolinea la Regione – si va ad aggiungere ai 157 posti letto di terapia intensiva destinati a Covid-19. Continua, dunque, il lavoro di potenziamento delle terapie intensive 

Leggi anche...
Le Fonti - New Pharma Italy TV
I più recenti
Cos’è il colera: i sintomi e dov’è ancora diffuso
Smog e problemi respiratori, bambini più a rischio: i consigli degli esperti
Cos’è la malattia del cervo zombie: cause e sintomi
Che cos’è l’ipersonnia: può essere sintomo di una patologia

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti la salute.