Coprifuoco, Salvini: “In Cdm chiederemo di riaprire, modello è Madrid”

Riaperture e coprifuoco, la Lega chiederà di ripartire nel prossimo Consiglio dei ministri. “I ministri della Lega la settimana prossima in Cdm porteranno la richiesta di riaprire, ripartire, lavorare di giorno, di sera, al chiuso, all’aperto… Abbiamo visto il ‘modello Madrid’…”, ha spiegato il leader della Lega Matteo Salvini nel corso dell’inaugurazione della nuova sede del partito a Terni. 

“Se da un mese, fortunatamente, migliorano i dati, diminuiscono i contagi e il numero dei morti, allora – continua Salvini – basta continuare a dire che i ristoratori di Terni, i gestori di palestre, di piscine, di spettacoli viaggianti devono restare chiusi. Il virus non torna a colpire alle 22,01. Leggere i giornali di Terni oggi dove non si parla di dissesti, arresti, blitz, come i ternani leggevano fino a poco tempo fa è qualcosa che mi rende orgoglioso del lavoro del sindaco e di tutta la squadra della Lega”, aggiunge.
 

Iscriviti ora e rimani aggiornato