Bayer lancia in Italia la piattaforma digitale Vision Coach

LinkedIn

La piattaforma di Bayer è un programma pilota per il nostro paese e si pone l’obiettivo di migliorare la comunicazione tra medico e paziente

Bayer ha lanciato in Italia un programma pilota per Vision Coach, nuova piattaforma digitale innovativa e completamente gratuita per promuovere una maggiore comunicazione tra medico e paziente, permettendo loro di impegnarsi insieme ed ottenere migliori risultati visivi nell’edema maculare diabetico (DME).

Si stima che circa il 35% delle persone affette da diabete svilupperà una retinopatia diabetica (RD), condizione che provoca danni alla retina e che può portare alla perdita della vista1,2. Di queste, si prevede che una su tre possa sviluppare un edema maculare diabetico con gravi problemi di visione e un conseguente impatto negativo sulla qualità della vita, compresa la difficoltà nell’esecuzione di attività quotidiane fondamentali come la guida.

Le nuove tecnologie possono svolgere un ruolo importante nel promuovere la consapevolezza, la formazione e l’impegno verso i pazienti – ha affermato Rafiq Hasan, VP e Head of Ophthalmology, Bayer Pharmaceuticals -. Vision Coach è stato sviluppato per fornire una serie di servizi digitali a supporto sia del paziente che del personale sanitario.”

Vision Coach rappresenta un’occasione per migliorare l’interazione tra oculista e paziente con retinopatia diabetica ed edema maculare diabetico in maniera digitale rendendo più consapevole e coinvolto il paziente nel difficile percorso di gestione della sua patologia e aumentando la sua aderenza alla terapia” ha dichiarato la Dottoressa Mariacristina Parravano, Responsabile UO di Retina Medica, IRCCS-Fondazione Bietti.

Lo studio di riferimento Diabetic Retinopathy Barometer (2016) ha evidenziato la necessità di un maggior coinvolgimento tra medico e paziente, una responsabilizzazione del paziente stesso e una sua formazione nell’affrontare la malattia dell’occhio diabetico -, ha dichiarato Jane Barratt, Segretario Generale dell’International Federation on Aging -. Nuovi interventi come Vision Coach sono non solo una risposta diretta a queste situazioni critiche, ma una condizione indispensabile per invecchiare in buona salute.”

Vision Coach è una piattaforma innovativa, unica nel suo genere, in grado di migliorare significativamente il rapporto tra pazienti con disabilità visiva dovuta a DME e il proprio medico. I pazienti saranno in grado di monitorare il loro piano di trattamento, le modificazioni della propria vista, gli appuntamenti e le tappe fondamentali del percorso terapeutico, fissare obiettivi per uno stile di vita sano e accedere a materiali educativi informativi. I medici, dal canto loro, avranno una visione a 360° dei trattamenti e dei progressi dei loro pazienti, potranno sostenere una presa in carico olistica e definire l’accesso a flussi di lavoro efficienti per supportare il monitoraggio e la registrazione.

Vision Coach è costituito da tre elementi chiave: un sito e un’app per il paziente (su IOS e Android), un’applicazione web per il medico. Il programma “pilota”, oltre che in Italia, sarà condotto in Spagna, Australia, Canada e Regno Unito. La piattaforma di Vision Coach è stata sviluppata con Healthforge, una società di tecnologia cloud e di sviluppo software per il settore sanitario, nel rispetto dei requisiti di riservatezza dei dati.

Share.

Comments are closed.